Monastero di S. Angelo in fonti dell’Ordine di San Bernardo

Monastero di S. Angelo in fonti dell’Ordine di San Bernardo (su precedente fabbrica di palazzo feudale)

Descrizione

Del monastero, che ebbe vita tra le pareti dell’ex Palazzo feudale di S. Angelo, rimangono oggi solo le mura di cinta e quelle dell’edificio principale.

La pianta, parallela all’asse maggiore della valle nord/sud, presenta due grossi cortili interni divisi dal corpo rettangolare del palazzo, sul lato sud del quale si eleva il rudere dell’antica torre, oggi in gran parte diruta.

Il lato occidentale della costruzione presenta tre grossi finestroni archiacuti, di cui uno conserva ancora integro un arco trilobo in cotto fermato da archetti sovrapposti a pieno centro. Due edifici minori completano il corpo del complesso.

Costantino Gatta così descrive il monastero: « Le rovine di tante fabbriche … danno un manifesto segno di esser ivi stato un ben grande villaggio, che dal tempio sudetto S. Angiolo chiamavasi, & abbiamo memorie di autentiche scritture osservi stato un Monistero di Monache cisterciensi dello ordine di S. Bernardo… come poi desolati fussero tal Monistero e villaggio, non ne abbiamo avuto fin adesso notizia; detta Chiesa al presente è Abbadia ». (La Lucania illustrata, Napoli, l723, p. 75).

Modalità di Accesso

Contattare l'ente per maggiori informazioni

descrizione immagine
descrizione immagine
descrizione immagine

Video

Contatti

Comune di Sala Consilina
Telefono

0975 525211

PEC

protocollo.salaconsilina@asmepec.it

Indirizzo

via Mezzacapo 44

Luogo

Zona Monastero, 84036, Comune di Sala Consilina

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri