Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è il documento che il Governo italiano ha predisposto per illustrare alla Commissione europea come il nostro Paese intende investire i fondi che arriveranno nell’ambito del programma europeo

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è il documento che il Governo italiano ha predisposto per illustrare alla Commissione europea come il nostro Paese intende investire i fondi che arriveranno nell’ambito del programma europeo più importante mai finanziato dall’Unione Europea: Next Generation Eu.
Il piano è stata progettato seguendo le linee guida indicate dalla Commissione europea e si articola su tre assi principali: digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica, inclusione sociale.
Il Comune di Sala Consilina ha presentato diverse candidature a bandi del PNRR in ambiti di intervento strategici per la città e per i suoi cittadini.

 

Candidature presentate per Missione 1: Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo

1.2. – Abilitazione al Cloud per le P.A. locali
Descrizione: L’adesione al modello Cloud assicura alle Amministrazioni pubbliche la possibilità di erogare servizi digitali con alti standard di sicurezza e affidabilità, oltre che architetture informatiche avanzate per il pieno controllo nella gestione dei dati. Il progetto punta, dunque, a modernizzare e a rendere più sicuri i centri di elaborazione dati e le varie applicazioni informatiche in uso all’Ente, così da poterne disporre in modo più più flessibile e con maggiori garanzie.


1.3.1 – Piattaforma Nazionale Digitale dei DATI
Descrizione: Sviluppare una Piattaforma Digitale Nazionale Dati (PDND) per garantire l’interoperabilità dei dati pubblici, permettendo così agli enti di erogare servizi in modo sicuro, più veloce ed efficace e ai cittadini di non fornire nuovamente informazioni che la PA già possiede.


1.4.1 – Esperienza del Cittadino nei Servizi Pubblici
Descrizione: È prevista la realizzazione degli interventi di miglioramento del sito web dell’Amministrazione e dei servizi digitali per il cittadino, secondo modelli standard, collaudati e riutilizzabili e sistemi progettuali comuni con altri Enti.
L’obiettivo è dunque l’adesione a un modello e un sistema progettuale comuni, che semplificano l’interazione con gli utenti e facilitano la manutenzione per gli anni a venire.


1.4.3 – PagoPA
Descrizione: pagoPA è la piattaforma nazionale che ti permette di scegliere, secondo le tue abitudini e preferenze, come pagare tributi, imposte o rette verso la Pubblica Amministrazione e altri soggetti aderenti che forniscono servizi al cittadino.
STATO – In attesa di finanziamento


1.4.3 – AppIo
Descrizione: Un unico punto di accesso per interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali, direttamente dal tuo smartphone.
STATO – In attesa di finanziamento


1.4.4 – Spid/CIE
Descrizione: Con il Sistema Pubblico di Identità Digitale accedi in un click ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati aderenti, ogni volta che su un sito o un’app trovi il pulsante “Entra con SPID”.
Descrizione: La Carta di Identità Elettronica (CIE) è il documento d’identità dei cittadini italiani che consente l’accesso ai servizi online delle Pubbliche Amministrazioni abilitate. Grazie all’uso sempre più diffuso dell’identità digitale, molte Pubbliche Amministrazioni hanno integrato il sistema di identificazione “Entra con CIE” all’interno dei loro servizi online consentendo agli utenti un accesso veloce e in sicurezza.


1.4.5 – Piattaforma Notifiche Digitali
Descrizione: La Piattaforma porterà a un’innovazione della comunicazione tra Stato e cittadini, sfruttando le opportunità del digitale per migliorare le possibilità di ricezione, gestione, controllo e conservazione delle comunicazioni a valore legale ricevute dagli enti. L’obiettivo principale della Piattaforma delle notifiche, infatti, è risolvere la situazione delle notifiche della pubblica amministrazione, attualmente gestito singolarmente da ogni ente (al meglio possibile per le proprie capacità).

Candidature presentate per Missione 4: Istruzione e Ricerca

Pagina aggiornata il 27/12/2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri